Come affrontare la paura del dentista?

Come affrontare la paura del dentista?

A differenza di ciò che si può pensare non sono solo i bambini ad avere paura del dentista. Infatti, secondo una ricerca condotta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’odontofobia (ovvero la paura del dentista) riguarda circa il 20% della popolazione.

Odontofobia o semplice paura?

Sono moltissime le persone che provano un po’ di nervosismo all’idea di andare dal dentista: alcune provano fastidio perché non amano la sensazione degli strumenti in bocca, altre sono semplicemente preoccupate per la loro salute orale. Le persone che hanno paura del dentista solitamente riescono ad affrontarla con serenità e ad effettuare il controllo senza troppi problemi.

Al contrario, chi soffre di odontofobia può arrivare a sentirsi completamente paralizzato solo all’idea di andare dal dentista. È una condizione psicofisica che può risultare complessa da affrontare e spesso risale al passato, a quando i genitori ci portavano dal dentista. A volte l’odontofobia ha origine da un’esperienza negativa vissuta durante l’infanzia.

Consigli per affrontare con serenità le visite
dal dentista

Prima di tutto è importante sottolineare che rispetto al passato gli studi dentistici sono maggiormente attenti alle esigenze dei pazienti: tutto è studiato per creare un ambiente sereno in cui le persone possono sentirsi a proprio agio.

Un primo modo per affrontare al meglio la visita è creare un buon rapporto con il dentista. Non aver paura di parlargli apertamente: se è a conoscenza del tuo disagio può mettere in atto una serie di accortezze e strategie per tranquillizzarti. Inoltre, se il dentista conosce il tuo caso clinico saprà fornirti dei consigli personalizzati e supportarti al meglio.

Se la paura ti immobilizza chiedi a qualcuno di accompagnarti: il supporto di un familiare o di un amico può rassicurarti, e grazie alla sua compagnia potrai concentrarti su altro. Distrarsi, in sala di attesa, è un buon modo per attenuare la paura anche quando si è da soli.

Prova a leggere un libro, ascoltare della musica o ancora fare un cruciverba: cerca delle attività che riescano a coinvolgerti abbastanza da farti evadere dalla situazione e che riescano a tranquillizzarti. Spesso, per rilassarsi, è sufficiente fare degli esercizi di respirazione prima di entrare nello studio ad effettuare la visita.

Alcune persone hanno paura del dentista perché non sopportano il rumore degli strumenti che utilizza. Se questo è il tuo caso puoi decidere di fissare il tuo appuntamento la mattina, quando lo studio solitamente è meno affollato, in modo da ridurre la probabilità di sentire il rumore degli strumenti mentre sei in sala di attesa. Se invece devi effettuare una seduta di igiene professionale oppure un piccolo intervento, puoi ascoltare della musica durante la procedura in modo da attenuare i rumori.

Più vai dal dentista e meno ne avrai bisogno

Può sembrare un paradosso, eppure è proprio così: se effettui dei regolari controlli dal dentista, hai meno probabilità di sviluppare eventuali problematiche. Il primo strumento di prevenzione è proprio la visita di controllo, grazie ad un semplice check-up il dentista può monitorare costantemente il tuo stato di salute orale.

___

Informazioni pubblicitaria ai sensi della legge 248/2006 e 145/2018- Direttore Sanitario Dr.ssa Manuela Caira Iscrizione all’Ordine dei Medici e Odontoiatri di Cuneo n° 553