Faccette Dentali: come possono migliorare il sorriso?

Faccette Dentali: come possono migliorare il sorriso?

Hai mai sentito parlare delle Faccette Dentali? Tra i trattamenti di Odontoiatria Estetica le faccette sono molto popolari. Si tratta di gusci sottili, realizzati in ceramica o in porcellana, che vengono applicati sulla parte anteriore dei denti per risolvere alcuni inestetismi

Le faccette possono essere una valida soluzione in caso di denti macchiati, disallineati, scheggiati o che presentano degli spazi. Non è una soluzione adatta a tutti i pazienti: il dentista deve valutare la situazione di partenza prima di procedere.   

Questo trattamento ha il vantaggio di restituire un sorriso naturale: la differenza tra faccette e denti naturali è impercettibile. Infatti, i materiali utilizzati, come la porcellana, hanno il pregio di riflettere la luce come i denti naturali.

Come vengono applicate? 

In primo luogo, è necessario limare leggermente la superficie del dente in modo da rimuovere un piccolo strato di smalto dentale. Successivamente vengono prese le impronte: le faccette sono personalizzate per ogni paziente in modo che si adattino perfettamente. In seguito, il dentista applica delle faccette provvisorie in attesa che siano pronte quelle definitive. 

Una volta ultimate, vengono “cementate” sui denti con un materiale apposito chiamato cemento dentale. Questo trattamento risolve gli inestetismi in modo definitivo: le faccette, a seguito del posizionamento, non possono più essere rimosse. 

Come prendersi cura delle faccette dentali?

La quotidiana igiene orale non cambia: al pari dei denti naturali, le faccette vanno spazzolate almeno due volte al giorno con del dentifricio al fluoro. 

Vorresti maggiori informazioni su questo trattamento? Ti aspettiamo in Studio per rispondere a tutti i tuoi dubbi. 

___

Informazioni pubblicitaria ai sensi della legge 248/2006 e 145/2018- Direttore Sanitario Dr.ssa Manuela Caira Iscrizione all’Ordine dei Medici e Odontoiatri di Cuneo n° 553