I 10 cibi che macchiano di più i denti

I 10 cibi che macchiano di più i denti

I denti “gialli” sono considerati dai più come un inestetismo importante, che comporta a volte una perdita di stima sia del proprio sorriso che di se stessi.

Ciò porta molte persone a cercare soluzioni più o meno aggressive per ottenere un sorriso più bianco: tutti abbiamo sentito parlare di improbabili dentifrici che promettono sbiancamenti miracolosi in meno di una settimana, oppure dei vecchi “rimedi della nonna” come spazzolare energicamente con bicarbonato di sodio o limone.
Questi metodi oltre a non avere comprovata efficacia, possono produrre danni anche seri a denti e gengive e in definitiva peggiorarne ulteriormente il colore!

I denti possono ingiallire per varie ragioni:

  • utilizzo di alcuni farmaci
  • cattiva igiene orale (accumulo di placca e tartaro)
  • per l’avanzare dell’età
  • per il consumo di alcuni alimenti

In riferimento agli alimenti in particolare parliamo proprio di macchie, in quanto alcuni cibi e bevande posseggono coloranti naturali che depositano macchie sullo smalto. Ugualmente, cibi troppo acidi consumano lo smalto esponendo la dentina (e quindi il giallo del dente).

Ecco quindi una lista dei 10 cibi che macchiano di più i denti!

1 – TÈ E CAFFÈ. Il tè ed il caffè contengono i tannini, spesso causa di discolorazione dei denti.

2 – VINO ROSSO. Fa bene godersi un bicchiere di vino ogni tanto. Attenzione al vino rosso!

3 – COLA. Gli acidi ed il colore scuro della bevanda attaccano lo smalto causando macchie e carie.

4 – SUCCHI DI FRUTTA. Succhi di frutta di colore scuro, a base di mirtilli o altri frutti di bosco, possono lasciare macchie sui denti.

5 – SUGO A BASE DI POMODORO. I pomodori sono fonte di molti nutrienti importanti, ma il pigmento che causa il loro colore rosso può causare macchie.

6 – CURRY. E’ diventato un alimento di tendenza, ma con la sua colorazione può lasciare segni sui denti.

7 – ACETO BALSAMICO. Delizioso e ricco di tante proprietà benefiche. Potrebbe però macchiare i denti. Una buona alternativa può essere l’aceto di mele.

8 – SALSA DI SOIA. Per chi è amante del sushi e della cucina orientale, è bene far attenzione al suo consumo eccessivo, la colorazione scura della soia può indugiare sui denti molto tempo dopo che il pasto è finito. Inoltre può causare carie.

9 – FRUTTI DI BOSCO. Mirtilli, more e lamponi contengono antiossidanti, ottimi alleati della salute. Ma le macchie che lasciano sui denti sono difficili da eliminare. Dopo averli consumati quindi, è bene lavarsi subito i denti

10 – BARBABIETOLE. La barbabietola è piena zeppa di vitamine e minerali, e ha molti benefici per la salute. Se hai mai maneggiato barbabietole, sai quanto possono macchiare.

Ora ovviamente non si deve evitare come la peste il consumo di questi cibi, altrimenti non è più vita! Ecco però alcuni consigli utili per evitare di macchiare i denti:

  • lavare accuratamente i denti dopo i pasti principali per almeno 2 minuti
  • usare un cannuccia per bere liquidi che possono macchiare (o cariare) i denti
  • nutrirsi di alimenti “autodetergenti” per esempio frutta e verdura croccante come mele, carote, sedano ecc., che stimolino la produzione di saliva
  • può aiutare consumare una gomma da masticare

Ricordiamo che una normale seduta di Igiene Professionale presso il Tuo igienista dentale rimuove il 100% delle macchie.

Inoltre se vuoi ottenere il massimo dal tuo sorriso, richiedi informazioni in Studio sulle nostre modalità di Sbiancamento Dentale Professionale!

 

 

                                                                                                                                                   dr RACCA Stefano