Ortodonzia: quali sono le principali soluzioni per riallineare il sorriso?

Ortodonzia: quali sono le principali soluzioni per riallineare il sorriso?

Sarà capitato a tutti di pensare che l’apparecchio va indossato solo per una questione estetica. In realtà, il trattamento ortodontico non serve solo per risolvere i problemi estetici: riallineare i denti è utile anche dal punto di vista masticatorio e fonetico.

Perché è importante avere i denti dritti?

Quotidiana igiene orale

Quando i denti non sono correttamente allineati può essere complicato spazzolarli in modo efficace. I denti possono essere parzialmente coperti quindi lo spazzolino non riesce a pulire completamente la superficie dentale. In questi casi è più probabile soffrire di carie e malattie gengivali dovute all’accumulo di placca. Al contrario, quando i nostri denti sono allineati, diventa più semplice prendersi cura del sorriso attraverso la quotidiana igiene orale.

Linguaggio

Alcuni difetti di pronuncia sono dovuti a problemi di malocclusione, ovvero quando una delle due arcate dentali sporge rispetto all’altra. Grazie al trattamento ortodontico è possibile riallineare le due arcate e correggere i difetti di pronuncia, spesso anche con il supporto del logopedista.

Funzionalità masticatoria

La malocclusione può portare a sviluppare problemi di masticazione: quando le due arcate non si sovrappongono correttamente è possibile che si sviluppino dolori alla mandibola. In alcuni casi è possibile soffrire anche di dolori alla schiena e mal di testa.

Quali sono le principali soluzioni?

L’ortodontista sceglie il trattamento più adatto in base al caso clinico e alle esigenze del paziente:

  • Tradizionale apparecchio fisso: è costituito da piccole placchette di metallo che vengono posizionate sui denti del paziente e unite attraverso elastici e fili metallici. L’apparecchio può essere rimosso solo dall’ortodontista una volta terminato il trattamento. La durata dipende dalla situazione di partenza di ogni paziente, indicativamente può durare dai 6 ai 24 mesi.
  • Moderni allineatori trasparenti: questa tipologia di apparecchio permette di riallineare il sorriso in maniera discreta; infatti, questo trattamento è molto diffuso tra gli adulti. Gli allineatori sono realizzati con una particolare resina trasparente e sono completamente personalizzati.

Questo trattamento ha il pregio di non modificare le quotidiane abitudini: le mascherine trasparenti sono rimovibili. Il paziente deve indossare gli allineatori per circa 22 ore al giorno, rimuovendoli solo durante i pasti e la quotidiana igiene orale.

I denti, durante il trattamento, vengono spostati in modo graduale e controllato: il dentista fornisce al paziente diversi allineatori che vanno sostituiti ogni 10 giorni circa. Ogni mese viene effettuata una visita di controllo per verificare che il trattamento stia procedendo con successo. Anche in questo caso la durata del trattamento è variabile: tutto dipende dalla gravità del disallineamento.

Vorresti riallineare il sorriso? Per maggiori informazioni ci trovi in Studio!

___

Informazioni pubblicitaria ai sensi della legge 248/2006 e 145/2018- Direttore Sanitario Dr.ssa Manuela Caira Iscrizione all’Ordine dei Medici e Odontoiatri di Cuneo n° 553